Conte difende Chiellini

ChielliniParmaAlla vigilia della sfida con il Parma (oggi, fischio d’inizio alle ore 18), Antonio Conte ha voluto esprimersi in maniera chiara sul polverone che ha investito Chiellini dopo il brutto fallo su Bergessio: “Giorgio può commettere degli errori perchè è umano, ma resta uno dei difensori più forti al mondo e non accetto il fatto che gli venga dato dello scorretto. Per quanto riguarda il fallo su Bergessio, sono stato il primo a preoccuparmi per le condizioni del giocatore. Ma nessuno, dirigenti, allenatori e giocatori, può permettersi di dire che Chiellini sia scorretto”.
Sulla sfida con il Parma, il tecnico bianconero rivela: “Abbiamo sempre faticato con questa squadra e penso che quest’anno sarà ancora più difficile, perchè hanno giocatori forti. Giocando ogni tre giorni non sarà facile, dovremo restare concentrati. Cassano? Grandissimo giocatore, grandissimo talento, visto quello che sta facendo, può rientrare nel gruppo del Mondiale”. Una battuta anche sul turn-over: “Rotazione dei titolari? Potrebbe riguardare tutti o nessuno. Importante il rientro di Quagliarella, adesso aspettiamo Vucinic”.DonadoniParma
Roberto Donadoni affila le armi alla vigilia della partita contro la Juve: “Abbiamo una rabbia sana dopo Genova perché non meritavamo di perdere ma sappiamo quindi di dover fare qualcosa in più. Serve una prestazione di altissimo livello, esprimendo il massimo dei valori in questo momento. Stiamo abbastanza bene, abbiamo cambiato 5 giocatori mercoledì, penso di poter avere tutti quanti a disposizione”.
I bianconeri sono i migliori, per il tecnico degli emiliani: “Lo dicono i numeri. Ma mi interessa quello che andiamo ad affrontare ora e la qualità a loro disposizione, sarebbero energie disperse in modo inutile altrimenti. Stanno facendo un campionato di altissimo livello. Non ci sono grandi accorgimenti, non possiamo portare la ragnatela dell’Uomo Ragno, metteremo sul campo i nostri mezzi. Mi fa sorridere quando ci si dimentica facilmente delle cose, ad esempio per Pirlo, un giocatore importantissimo”.
Le difficoltà di Amauri: “E’ vero che non ha ancora segnato, ma per quello che sta facendo nell’applicazione quotidiana non posso che essere soddisfatto. Non sarà la sua partita, è la partita di tutti. Sono gare nelle quali tutti vorrebbero essere in campo e lasciare un segno tangibile. Ho tutti a disposizione, sceglierò con assoluta tranquillità e serenità”.

Le probabili formazioni:

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Felipe, Lucarelli; Biabiany, Gargano, Marchionni, Parolo, Mesbah; Cassano, Amauri
A disposizione: Bajza, Mesbah, Mendes, Benalouane, Obi, Acquah, Rossetto, Munari, Valdes, Rosi, Sansone, Palladino. Allenatore: Donadoni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Galloppa, Pavarini, Paletta e Okaka

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Barzagli, Chiellini; Padoin, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Tevez, Giovinco
A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Isla, Pirlo, De Ceglie, Motta, Quagliarella, Llorente. Allenatore: Conte
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pepe, Vucinic e Lichtsteiner

(mbocchio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *